Scopriamo WinterBoard, il programma per modificare il tema di iOS su iPad jailbroken – Guida Cydia

28 Febbraio 2012 di Andrea Cervone

Avete un iPad jailbroken e siete stanchi dell’interfaccia di iOS? Vi state chiedendo se è possibile modificare il tema dell’iPad? Ebbene si, c’è un’applicazione anche per questo. Ma non in App Store, bensì in Cydia. Il suo nome è WinterBoard e in questo articolo vi spiegheremo in modo dettagliato come utilizzare questo software per applicare dei temi alternativi al vostro iPad jailbroken.

WinterBoard è un’applicazione per la gestione dei temi sviluppata da Jay Freeman (Saurik), lo stesso autore di Cydia, che ha ricevuto numerosi consensi in questi anni affermandosi come migliore piattaforma su cui basare lo sviluppo di nuovi temi per iPad jailbroken. Rispetto alle soluzioni più recenti proposte da altri sviluppatori (ad esempio DreamBoard), WinterBoard mantiene il primato nella sua categoria con migliaia di temi compatibili attualmente disponibili in Cydia sia tramite le ‘community sources‘ sia all’interno di repository di terze parti.

Utilizzare WinterBoard è abbastanza facile, anche se sono necessari alcuni consigli: innanzitutto va distinta l’applicazione (WinterBoard) dai temi, poiché scaricando la prima non otterrete alcun tema (ad eccezione dei pochi di default) ma esclusivamente il programma che vi permetterà di applicare i temi che potrete scaricare da Cydia. Supponiamo di voler installare il tema “Suave“. Cosa fare? Iniziamo aprendo Cydia, quindi cerchiamo il pacchetto denominato “WinterBoard” ed installiamolo. Stesso discorso per il tema che abbiamo scelto. Cerchiamolo ed installiamolo sempre tramite Cydia. Al termine dell’installazione dei due pacchetti sarà richiesto un riavvio o un respring (riavvio della SpringBoard) dell’iPad. Premete sul pulsante che compare in basso in Cydia ed attendete che il vostro device esegua velocemente l’operazione necessaria. Fatto ciò, troverete una nuova icona denominata proprio “WinterBoard” all’interno della schermata Home (di regola dovrebbe occupare proprio il primo posto disponibile nelle pagine). Clicchiamo su di essa e apriamo l’applicazione.

Ed eccoci in WinterBoard. Adesso dovremo semplicemente attivare il tema appena scaricato per abilitare la visualizzazione delle icone alternative e degli sfondi ad esso collegati. Per farlo basterà premere su “Select Themes” e quindi spuntare il tema che si desidera attivare (nel nostro caso sempre “Suave”). Tornando alla “homepage” di WinterBoard noterete un nuovo pulsante con la scritta “Respring”: premetelo per rendere effettive le modifiche appena apportate e per attivare il tema (o i temi, nel caso di temi complementari o temi con più opzioni attuabili o disattivabili) selezionato. E come per magia…

…ecco il nuovo tema installato sul vostro dispositivo! Quello che state ammirando nelle immagini è ovviamente “Suave”, ma il processo di installazione che abbiamo seguito sarà del tutto identico per qualsiasi altro tema che vorrete installare sui vostri dispositivi iOS jailbroken.

Le altre funzionalità di WinterBoard permettono di nascondere l’icona del programma dalla Home, permettendo di gestire i temi unicamente dal menu Impostazioni > WinterBoard, l’opzione “Modalità SummerBoard” da utilizzare esclusivamente con i vecchi temi studiati per SummerBoard (padre di WinterBoard) e altre preferenze avanzate per gli sviluppatori di temi. Nella maggior parte dei casi l’utente medio non avrà bisogno di queste funzionalità.

Un ottimo store in cui reperire i migliori temi per iPad compatibili con WinterBoard è sicuramente Theme It. Si tratta di un negozio virtuale che raccoglie unicamente i migliori temi disponibili per iPad jailbroken; alcuni di questi saranno gratuiti, altri a pagamento. Per maggiori informazioni su Theme It vi invitiamo a consultare questo articolo.

Ora che sapete come installare un tema WinterBoard sul vostro iPad, come avete intenzione di personalizzare il vostro iPad? Quale tema sceglierete?

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.