Le chiamate in FaceTime sono criptate e conformi all’HIPAA

21 settembre 2011 di Andrea Scrimieri (@screamieri)

Un rappresentante di Apple è intervenuta rispondendo alle domande poste da ZDNet rassicurando il sito che le conversazioni in FaceTime sono criptate e sicure, in particolare sotto una protezione WPA2 Enterprise. Ogni chiamata in FaceTime avrebbe quindi una chiave d’accesso unica per ciascuna sessione.

Questo protocollo rende FaceTime conforme all’HIPAA fintanto che la connessione wireless utilizzata utilizzi una protezione WPA2 Enterprise con criptazione AES a 128-bit. Per i non addetti ai lavori l’HIPAA (Health Insurance Portability and Accountability Act) è lo standard designato per le transazioni relative alle transazioni elettroniche inerenti all’industria sanitaria così da rendere i registri sicuri e proteggere la privacy del paziente. Apple, rispettando questo standard, potrà ora fornire i propri dispositivi a coloro che appartengono all’industria sanitaria.

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.