iSea: Al Mare, l’applicazione che monitora in tempo reale lo stato di balneazione dei mari italiani

05 Agosto 2011 di Andrea Cervone

Puntuale come ogni anno, l’estate è arrivata ed ha risvegliato la voglia di mare e bagni in milioni di persone che affolleranno le spiagge del “Bel Paese” da nord a sud. Per evitare brutte sorprese e per godersi il meritato relax in posti da sogno Fuel Mobile, società del gruppo MobileSoft, è lieta di presentare la versione 2011 di iSea: Al Mare.

Giunta alla sua terza edizione, l’applicazione fornisce a tutti i bagnanti possessori di un iPhone o di un iPod Touch informazioni in merito alla balneabilità delle nostre spiagge, sia marine che lacustri. Basata sui dati ufficiali del Ministero della Salute, iSea: Al Mare 2011 permette la visualizzazione di tutti i tratti di costa non balneabili, con indicazioni precise sulle spiagge interdette alla balneazione, sia per inquinamento per che altri motivi (es. protezione aree marine, presenza porti, etc.).

L’applicazione, inoltre, permette di trovare facilmente anche il meglio delle coste italiane e degli approdi, offrendo le posizioni dei tratti di costa e delle strutture premiate con la Bandiera Blu. Per quasi ogni spiaggia è presente una suggestiva foto ed una breve descrizione del comune che la ospita e delle eventuali attrattive del posto. Novità di quest’anno è il meteo delle località marine che permette agli utenti di essere sempre informati e di godersi al meglio le bellezze offerte dalle spiagge italiane.

Potete scaricare iSea: Al Mare da App Store cliccando qui. L’app è completamente gratuita.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.