iWork per iPad, ecco tutti i dettagli

27 gennaio 2010 di Nicolò Canal

Un tablet potrebbe mai reggere iWork, la suite Apple ideata per chi lavora con fogli di calcolo, presentazioni powerpoint e word-processor? La risposta è sì, grazie ad una nuova versione di iWork, ideata per funzionare al meglio su iPad. Ecco tutti i dettagli emersi nel keynote.

Keynote

La versione per iPad di Keynote (il software per creare presentazioni multimediali) ha un’interfaccia più semplice della versione per OS X, ma non meno potente. E’ possibile visualizzare ed editare presentazioni, inserendo animazioni e transizioni, il tutto mediante l’interfaccia touch che permette anche di ridimensionare e spostare tutti gli oggetti inseriti nella presentazione, con il tap and drag.

Pages

La versione per iPad di Pages (word-processor) permette ovviamente di visualizzare e modificare i file di testo, sempre mediante la tastiera a comparsa dell’interfaccia touch. Questo applicativo permette un editing molto veloce e intuitivo, soprattutto per la gestione dei contenuti multimediali, che possono essere inseriti nel testo con auto-wrapping. Il navigatore laterale permette di saltare con facilità da una pagina all’altra.

Numbers

La versione per iPad di Numbers (foglio di calcolo) permette di inserire dati, creare grafici e utilizzare funzioni di calcolo, mediante un’apposita interfaccia con le funzioni matematiche che compare al posto della tastiera.

Compatibilità e prezzi

Ciascuna applicazione sarà acquistabile da App Store al prezzo di 9,99 $, cioè l’intero pacchetto al prezzo di circa 30 $. I file creati saranno compatibili con iWork per Mac.

Foto: Gizmodo.com

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.