Output video VGA per iPad

08 febbraio 2010 di Umberto Lentini

La Apple ha scelto lo standard VGA per poter veicolare l’output video proveniente dall’iPad. Scelta che per alcuni può sembrare strana, ma che è comunque giustificata.

Sarà possibile aggangiare un monitor esterno o un proiettore all’iPad, grazie al connettore VGA che la Apple fornisce. L’iPad, tramite lo standard VGA, è in grado di inviare output video fino ad una risoluzione di 1024×768. Oltre a questo sarà in grado di utilizzare il tradizionale cavo composito (già disponibile e utilizzabile per iPod e iPhone) alla classica risoluzione di 640×480.

Viene da chiedersi come mai, un dispositivo con le potenzialità dell’iPad, sia stato dotato di una così scarsa risoluzione per l’output video. In fondo lo standard VGA (in questo caso sarebbe più corretto dire XGA, vista la risoluzione) è un vecchio standard IBM pensato per i terminali degli anni 80/90. Abbiamo visto Apple abbandonare i vecchi standard video in favore di standard sempre più nuovi e aggiornati, dal DVI a DisplayPort (preferito al più diffuso HDMI). Come mai allora è stata fatta questa scelta?

Beh, la chiave di tutto è la tipologia del prodotto in questione, come spesso accade. L’iPad è pensato per essere utilizzato come dispositivo mobile, l’esigenza di attaccare un monitor o un proiettore esterno nasce, in genere, nel momento in cui si vuol condividere i contenuti con molte altre persone in maniera più commoda. La situazione tipo, probabilmente, è rappresentata da un’iPad collegato ad un proiettore per poter visualizzare l’ultima presentazione realizzata con Keynote. Ecco quindi spiegato il perchè di questa scelta: i proiettori difficilmente supportano uno standard diverso da VGA e per una presentazione la risoluzione proposta dall’iPad è più che sufficiente.

Ma l’iPad è anche un ottimo strumento multimediale. Vero anche questo, ma mette al centro la mobilità e la portabilità. Saranno rari i casi in cui sarà strettamente necessario poter visualizzare filmati o video in HD tramite iPad, e se la necessità principale è quella, probabilmente non è lo strumento più adatto.

Sicuramente sarebbe molto più utile come “telecomando gigante” per una Apple TV, o per un Media Center in generale.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.