L’iPad 2 come strumento didattico? Nel Maine ne sono convinti

11 Aprile 2011 di Samuel Tabbo

Una piccola scuola dello stato del Maine ha deciso di dotare di un iPad 2 tutti i suoi giovani studenti, segno inequivocabile che la didattica, per come tutti la conosciamo, sta inesorabilmente cambiando.

Prima o poi doveva accadere. Qualcuno ha fatto il primo passo di un cambiamento radicale che potrebbe portarci lentamente ad un nuovo modo di vivere l’esperienza educativa all’interno della scuola.

Secondo quanto riportato da ipadnet, ad Aburn, un piccolo centro della stato del Maine, sulla costa orientale degli Stati Uniti, l’Auburn Schools Committee ha votato all’unanimità una disposizione interna al fine di dotare tutti gli studenti della scuola primaria di un iPad 2.

“Quello che noi vediamo è che questo [iPad 2, ndr] è un accessorio essenziale, molto di più di un libro.”, ha dichiarato lo stesso preside della scuola. I costi annuali della fornitura, che si aggirano sui 200 mila dollari, verranno sostenuti dal budget interno dell’istituto.

A quanto risulta ora questa è la prima scuola, ma crediamo che non sarà certamente l’ultima, a dotare i suoi studenti di un tablet per scopi didattici.

Resta ora da capire quali saranno le responsabilità degli studenti, e soprattutto dei loro genitori, in caso di smarrimento o danneggiamento dei tablet, visto che verranno affidati anche a bambini di 5 anni.

In ogni caso la proposta è lodevole, e merita attenzione soprattutto in un ottica educativa, come primo passo verso quello che potrebbe essere un nuovo approccio verso l‘apprendimento e in generale verso la cultura all’interno delle scuole.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.