Connettersi dall’esterno: come configurare l’accesso e l’impostazione dei router [GUIDA]

15 Novembre 2010 di MDS

Grazie all’iPad e alle tante app presenti nello store, è sempre più facile poter accedere ai nostri Mac/Pc, soprattutto quando ci si trova in WiFi. Le cose diventano più complesse, invece, se si vuole accedere in 3G. Noi di iPadItalia cercheremo di spiegarvi come fare.

Qualche giorno fa, vi abbiamo mostrato un videoconfronto di tre applicazioni che ci consentono di accedere, tramite il tablet Apple, ai nostri Mac o Pc. Mentre con TeamViewer non abbiano necessità di alcuna configurazione sui router, per iTap VNC dovremo andare ad operare direttamente sulle impostazioni di NAT, ovvero impostare delle direttive per poter connettersi in 3G. I modelli in commercio sono molti: abbiamo quindi deciso di scegliere il modello della Apple, la Airport Extreme, e l’Alice Gate VOIP 2 Plus Wi-Fi, ovvero il modello fornito da Telecom Italia, prodotto da Pirelli.

La prima cose che dovremo fare, sarà quella di rendere visibile il Mac/Pc al mondo esterno. Per far ciò, esistono molte società che offrono un servizio di DNS (Domain Name System) gratuito per utenti privati. Io utilizzo dyndns in quanto è presente un’applicazione che installa un demone su Mac, con cui aggiorna automaticamente l’IP pubblico rilasciato dal gestore telefonico in caso di riavvio del router.

Passiamo ora alla configurazione dei due router sopra citati. Vi ricordo che in entrambi i casi gli apparati chiederanno il riavvio per leggere le nuove configurazioni.

  • Apple Airport Extreme

La prima operazione, come già detto nella videorecensione, sarà quella di abilitare la “Condivisione dello Schermo” nelle preferenze Mac. Per fare questo, da “Preferenze di Sistema” selezioniamo “Condivisione” e mettiamo il segno di spunta su “Condivisione Schermo”. La porta di default interna è la 5900. Per i Pc, invece, installeremo la componente server di VNC.

A questo punto, lanciamo “Utility Airport” per accedere alla nostra base Airport. Per poter effettuare le modifiche necessarie, andiamo a cliccare su “Impostazione Manuale”.

Una volta che abbiamo avuto accesso al pannello di controllo della Extreme, andiamo a scegliere il tab “Avanzate” e successivamente “Mappatura porta”. In questo tab troveremo i servizi che andremo a configurare per l’accesso dall’esterno. In figura, è possibile notare che ci sono già due servizi configurati: “Login remoto – SSH” per l’accesso via ssh al Mac e “Condivisione Personale Documenti” per l’accesso alle cartelle. Andiamo ora a selezionare il pulsante “+” per configurare il nuovo servizio.

Nella nuova schermata che ci verrà offerta, troveremo varie voci:

  • Servizio: l’elenco dei servizio configurabili su Airport Extreme. Nel nostro caso sceglieremo “Apple Remote Desktop”;
  • Porta UDP Pubblica: dovremo inserire la porta di accesso pubblica, ovvero quella che avrà visibilità su Internet;
  • Porta TCP Pubblica: dovremo inserire la porta di accesso pubblica, ovvero quella che avrà visibilità su Internet. Il numero di porta assegnato sulla Airport Extreme sarà quella che andremo a configurare all’interno dell’applicazione per iPad;
  • Indirizzo IP Privato: l’indirizzo del Mac/Pc cui dovremo accedere all’interno della rete locale;
  • Porta UDP Privata: dovremo inserire la porta di accesso al servizio configurato sul Mac/Pc;
  • Porta TCP Pubblica: dovremo inserire la porta di accesso privata.

Una volta effettuata la configurazione, avremo una videata simile a quella riportata in basso. Dovremo cliccare su continua e successivamente effettuare il riavvio. Attendiamo che i DNS si accorgano del cambio di indirizzo IP pubblico assegnato alla Extreme e potremo finalmente connetterci in 3G.

  • Alice Gate VOIP 2 Plus Wi-Fi

Prima di iniziare la guida sulla configurazione di questo tipo di router, occorre precisare che le immagini qui riportate si riferiscono ad un modello con il WebAdmin (il pannello di controllo del router stesso, accessibile direttamente tramite Browser internet) aggiornato all’ultima versione. Per i modelli più vecchi, le schermate potrebbero differire, anche in maniera sostanziale.

Per prima cosa, apriamo un Browser (Safari o Internet Explorer). Nella barra degli indirizzi andremo ad inserire l’ip del router Telecom (di solito è 192.168.1.1) nel seguente formato: “http://192.168.1.1” (senza le doppie apici). Se non siete certi di tale indirizzo fate in questo modo su macchine Windows: Menu Start -> Esegui-> cmd e premete invio. Nella finestra che si apre scrivete “ipconfig” (senza doppie apici) e premete invio. La voce “Gateway predefinito” rappresenta l’IP del router Telecom.

Una volta effettuato l’accesso al router, andremo a scegliere il tab sulla destra con scritto “Port Mapping”.

La sezione da configurare sarà: Virtual Server. Il router Telecom mette a disposizione alcuni server di default. Se presente, basterà inserire l’IP del Mac/Pc da condividere, la porta esterna e la porta interna (tale porta sarà la stessa che andremo poi ad inserire nell’applicazione su iPad). Al termine della configurazione, basterà premere “Attiva” e il router di riavvierà per leggere la nuova configurazione. Nel caso non fosse presente, potremo usare la seconda opzione, “Virtual Server Personalizzati”: in questo caso dovremo assegnare un nome a nostro piacimento ed impostare anche la porta (UDP/TCP, per VNC sarà TCP).

Se tutto sarà stato impostato correttamente, potremo accedere ai nostri Mac/Pc direttamente in 3G. Vi ricordo che esistono tantissimi modelli di router. La presente guida, e le relative immagini, possono aiutare anche nella configurazione di altri modelli. Purtroppo effettuare una guida su tutti i modelli è pressoché impossibile. In caso di aiuto, potete sempre usare il forum che iPhoneItalia mette a disposizione di tutti gli utenti.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.