Apple Pencil è utile anche per chi non disegna!

02 maggio 2019 di Francesco Siciliani

Apple Pencil è uno strumento davvero eccezionale e non è esclusivo per gli utenti che disegnano o fanno grafica. Scopriamo perchè questo è un tool utile anche per tantissime altre esigenze.

Apple Pencil è uno degli strumenti migliori se parliamo di grafica e di disegno perchè supporta la pressione e l’inclinazione durante il tratto e si tiene molto bene in mano. Insomma è stata sicuramente la killer feature di iPad Pro e ora lo è per tutti gli iPad. Ma la Pencil non è utile solo per disegnare o per fare progetti di grafica, serve anche in altri campi.

Fotoritocco

Usare app per il ritocco fotografico si rivela davvero comodo con Apple Pencil, non solo per l’uso di pennelli o strumenti di correzione ma anche per l’estrema precisione delle regolazioni, delle maschere e via discorrendo. Con Affinity o con altri software simili, la Pencil è davvero must have, in attesa dell’arrivo di Photoshop CC completo per iPad.

Appunti

Un’altra esigenza da soddisfare è relativa agli appunti da prendere con iPad e Apple Pencil. Si può scrivere a mano, annotare, fare schemi e mappe concettuali. Il tutto a supporto di didattica, studio e lavoro. Ci sono tante app, come Notability, che sfruttano bene il tool di Apple.

Videomaking

Oltre a fornire una maggiore precisione per tagli e montaggi video su iPad, Apple Pencil risulta utile per animare una serie di scritte o appunti su iPad in modo da creare video sempre originali e con sovrapposizioni di buon livello. Un’app utile a questo scopo è TouchCast Studio.

Didattica

Alcuni atlanti e diverse enciclopedie risultano essere facili da consultare con Apple Pencil, soprattutto per i contenuti interattivi. Ad esempio sull’anatomia, con Complete Anatomy.

Musica

Anche in ambito musicale, il tool di Apple risulta molto comodo. Magari per gestire con precisione livelli e plugin in GarageBand o per scrivere la musica sugli spartiti, nota dopo nota. Ancora, alcune app per suonare strumenti risultano accattivanti se sfruttate con Apple Pencil.

Intrattenimento

Anche in campo intrattenimento, la matita di Apple risulta comoda e piacevole. Parliamo della possibilità di colorare disegni già fatti (quindi solo a scopo di svago e senza realmente disegnare nulla) oppure di sfruttare app e giochi in modo più creativo.

Apple Pencil, quale scegliere?

Quindi, anche se non si è designer o grafici, la Pencil risulta essere una buonissima soluzione per soddisfare una serie di esigenze, compresa la possibilità di usarla come puntatore. Vi informiamo che ci sono sul mercato due diverse generazioni del prodotto, compatibili con iPad diversi. Di seguito uno schema riassuntivo:

Apple Pencil (prima generazione) è compatibile con:

  • iPad Air (terza generazione)
  • iPad mini (quinta generazione)
  • iPad Pro 10,5″
  • iPad (sesta generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (seconda generazione)
  • iPad Pro 12,9″ (prima generazione)
  • iPad Pro 9,7″

Apple Pencil (seconda generazione) è compatibile con:

  • iPad Pro 11″
  • iPad Pro 12,9″ (terza generazione)
REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.