La futura Apple Pencil avrà le punte intercambiabili per simulare i pennelli?

23 Aprile 2019 di Giuseppe Migliorino

Un nuovo brevetto Apple pubblicato oggi suggerisce che in futuro potrebbe arrivare una nuova versione della Apple Pencil con punta intercambiabile.

Nel brevetto, Apple spiega che l’attuale Apple Pencil ha dei limiti se utilizzata come strumento artistico. Tra questi, c’è l’impossibilità di simulare un vero e proprio pennello:

Nonostante gli avanzamenti software per rendere gli input e i comandi dell’utente più accurati sul touch screen, lo schermo tattile non è in grado di rendere completamente gli input dell’utente a causa delle limitazioni nell’hardware della stilo elettronica. Di conseguenza, è necessario migliorare l’esperienza multimediale dell’utente implementando elementi di contatto flessibili sulla penna.

Apple spiega quindi che la futura Apple Pencil potrebbe offrire una soluzione intercambiabile, con la possibilità di utilizzare una punta rigida o una punta flessibile a setole che simuli a tutti gli effetti un pennello.

In particolare, ciascuno degli elementi flessibili di contatto (setole) è in grado di flettersi indipendentemente l’uno dall’altro, per cui il dispositivo sensibile al tocco può generare una risposta di retroazione basata su una modifica della flessibilità dei membri di contatto flessibili

Questo significa che ogni setola è in grado di fornire un feedback allo schermo touch, in modo da regalare un’esperienza di simulazione del pennello molto vicina alla realtà.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.