iPad mini 5 completamente svelato grazie al teardown di iFixit

02 aprile 2019 di Giuseppe La Terza

Come accade con ogni nuovo prodotto di Apple, iFixit ha condiviso un teardown del nuovo iPad mini 5, confermando le specifiche che già conoscevamo e fornendo alcuni dettagli aggiuntivi, con le differenze interne rispetto al precedente modello.

Partendo dalla parte esteriore, iFixit rileva che l’unico indizio che distingue il nuovo iPad mini dal modello precedente è il numero di modello, A2133, e la rimozione dei contrassegni normativi sul retro, che possono essere trovati all’interno nel software.

Passando invece all’interno del nuovo iPad mini troviamo subito una fotocamera posteriore da 8 megapixel e una fotocamera anteriore da 7 megapixel con apertura f/2.2,  la stessa che abbiamo visto per la prima volta su iPad Pro da 10,5 pollici, che offre un grande passo avanti rispetto al sensore da 1,2 megapixel di iPad mini 4.

Altri cambiamenti evidenti includono la presenza di un processore A12 Bionic, 3 GB di RAM (iPad mini 4 ne aveva 2 GB), sensori True Tone, una serie di microfoni ora posizionati vicino alla fotocamera frontale e un diverso tipo di batteria, sebbene la sua valutazione di 19,32 Wh corrisponde a quella offerta dal precedente modello. Come l’iPad Air 10.5, anche l’iPad mini 5 dispone di due altoparlanti per audio stereo, doppio microfono, Bluetooth 5.0, WiFi 802.11 ac e modem LTE di classe Gigabit su modelli cellular.

Per quanto riguarda le riparazioni, iFixit fa notare che molti componenti sono modulari e possono essere sostituiti in modo indipendente, ma le gocce di adesivo tengono in posizione molte parti e cavi, incluso il pulsante Home, rendendo molto complicate tutte le riparazioni. Di conseguenza, iPad mini guadagna un punteggio di riparabilità iFixit di 2/10.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.