iPad Air 10.5 vs iPad 9.7 vs iPad Pro 11: scopriamo tutte le differenze

18 marzo 2019 di Giuseppe La Terza
FEATURED

Apple ha da poco presentato il nuovo iPad Air da 10.5 pollici, un modello che idealmente va ad inserirsi tra il precedente iPad 9.7 e il più potente iPad Pro da 11 pollici. Ma quali sono le differenze  tra i vari tablet Apple? Scopriamole insieme per capire quale sia il modello più adatto ad ogni esigenza.

Design

Partiamo dall’analizzare il design di questi tre dispositivi. Il nuovo iPad Air è il modello di mezzo tra i tre, infatti assomiglia assomiglia molto all’iPad Pro del 2017 da 10,5 pollici, quindi con delle cornici laterali più sottili e un aspetto più moderno, ma ancora fedele al “classico” design, con il tasto frontale Home e Touch ID.

iPad 9.7, invece, mantiene il design ormai superato che da sempre ha contraddistinto questa line di tablet. iPad Pro da 11 e 12.9 pollici, invece, adotta un design assolutamente più moderno, con cornici ridotte e il conseguente abbandono del tasto home.

Per quanto riguarda dimensioni e peso, abbiamo:

  • iPad 9.7 – 240 x 169,5 x 7,5 mm – 469 g
  • iPad Air 10.5 – 250,6 x 174,1 x 6,1 mm – 456 gr
  • iPad Pro 11 – 247,6 x 178,5 x 5,9 mm – 468 gr

Tenendo conto delle dimensioni diverse di display, possiamo tranquillamente affermare che il migliore dei tre è sicuramente iPad Pro, con iPad Air 10.5 che risulta essere molto simile a livello dimensionale.  iPad 9.7, invece, nonostante delle dimensioni di poco inferiori, paga la presenza di un display più piccolo rispetto agli altri due modelli.

Display

Parliamo ora di display, una delle parti fondamenti per un dispositivo votato alla multimedialità e al lavoro. Partiamo dal più piccolino: iPad 9.7 monta un display Retina da 9.7 pollici retroilluminato LED con tecnologia IPS e risoluzione di 2048 x 1536 pixel (264 ppi) e supporto Apple Pencil di prima generazione.

iPad Air 10.5 monta un display Retina da 10.5 pollici Full Lamination retroilluminato LED True Tone con risoluzione di 2388×1668 (264 ppi), ampia gamma cromatica (P3) e supporto Apple Pencil di prima generazione.

Infine, iPad Pro 11 monta un display Liquid Retina da 11 pollici Full Lamination con tecnologia IPS con risoluzione di 2388 × 1668 pixel (264 ppi), tecnologia ProMotion (120 Hz), ampia gamma cromatica (P3), True Tone e supporto Apple Pencil di seconda generazione.

Hardware

Per quanto riguarda l’hardware interno, la differenza di prezzo va ad inficiare anche su quello che troviamo a bordo dei tre dispositivi, infatti in una eventuale classifica metteremo iPad Pro con chip A12X Bionic al primo posto, seguito da iPad Air con chip A12 Bionic e infine iPad 9.7 con chip A10 Fusion. Probabilmente come rapporto qualità/prezzo il più equilibrato è iPad Air, che con il suo chip non arriva alla potenza della variante Pro, ma è nettamente migliore rispetto ad iPad 9.7.

Per quanto riguarda i tagli di memoria, invece, abbiamo:

  • iPad 9.7 – 32/128 GB
  • iPad Air 10.5 – 64/256 GB
  • iPad Pro 11 – 64/256/512 GB / 1 TB

Fotocamera

Ovviamente, Apple ha mantenuto la fotocamera migliore per il suo prodotto di punta. L’iPad Pro monta un sensore da 12 MP con apertura ƒ/1.8, zoom digitale fino a 5x, obiettivo a cinque elementi e flash True Tone quad-LED che restituisce scatti davvero di alta qualità.  L’iPad Air, invece, ha un più classico sensore da 8 MP con apertura ƒ/2.4 e obiettivo a cinque elementi, senza flash LED. iPad 9.7, infine, ha un sensore da 8 MP con apertura ƒ/2.4, senza flash LED.

Frontalmente abbiamo un sensore da 7 megapixel su iPad Air e Pro e un sensore da 1,2 megapixel su iPad 9.7.

Ovviamente spesso e volentieri il lato fotografico è sempre quello più bistrattato in un tablet, che di certo non nasce per essere utilizzato per scattare foto, e spesso l’utente non lo conta nemmeno come fattore determinante nella scelta, ma se è presente una buona camera perchè non utilizzarla?

Metodi di sblocco

Per quanto riguarda i metodi di sblocco, tutti e tre i dispositivi sono dotati di strumenti sicuramente efficaci, anche se diversi. iPad 9.7 e iPad Air mantengono ancora il classico lettore di impronte digitali Touch ID, mentre iPad Pro monta l’innovativo sistema di riconoscimento del volto Face ID.

Prezzi

Arriviamo infine al capitolo prezzi, che ovviamente saranno ben diversi, visto che tutti e tre occupano fasce di mercato ben diverse e sono destinati ad una precisa fetta di utenza:

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.