iPad Pro 2018, è di nuovo bandgate?

16 novembre 2018 di Giuseppe Migliorino

Dopo gli iPhone 6, anche l’iPad Pro 2018 soffre di bendgate? JerryRigEverything ha esguito una serie di drop-test molto particolari, scoprendo che non occorre molta forza per piegare il nuovo iPad Pro.

Questo particolare drop test, in linea con i tanti video pubblicati da JerryRigEverything, inizia con la Apple Pencil 2, che viene letteralmente smantellata per scoprirne l’interno.

Si passa poi alla prova di resistenza dell’alluminio sul retro. Il risultato è in linea con gli iPad precedenti, come dimostra anche la facilità con cui si riesce ad “incidere” sul dorso.

Anche il vetro zaffiro della fotocamera sembra identico a quello del precedente modello e dei vari iPhone Secondo Zack, non si tratta di zaffiro “reale”, visto che la fotocamera non resiste poi così tanto ai graffi. Questo significa che Apple non ha utilizzato zaffiro puro.

L’aspetto più interessante di questo drop-test è dato dalla resistenza alla piegatura. Dalle prove, emerge che non occorre molta forza per piegare e addirittura spezzare in due l’iPad Pro. Non siamo ai livelli di bendgate dell’iPhone 6 Plus, ma siamo comunque ai livelli del precedente modello.

Ecco il video completo:

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.