iPad Pro 2018: arrivano le prime recensioni

05 novembre 2018 di Claudio Stoduto

Arrivano, dopo quasi una settimana dalla presentazione ufficiale, le prime risposte ed i primi verdetti sui nuovi iPad Pro 2018 presentanti da Apple nella fantastica cornice artistica di New York.

In molti, noi compresi, attendevamo con ansia i primi responsi su quello che può tranquillamente essere considerato come il primo vero cambio epocale nella linea degli iPad sin dal loro lancio. Già perché non c’è più il tasto Home fisico ma solamente una cornice omogenea in tutti e quattro i lati del prodotto che lo rende i linea con gli stili artistici proposti da iPhone X in avanti. In secondo luogo c’è anche la nuova Apple Pencil 2, con un design ed un sistema di ricarica rivisto, oltre che a tutti gli accessori ovviamente nuovi per via delle linee differenti.

I pareri non sono stati tutti estremamente positivi. Ci sono state alcune critiche ed alcune domande fatte ad Apple che forse, in cuor nostro, anche noi stessi ci saremmo posti. Ad esempio Nilay Patel di The Verge ha elogiato da un lato la qualità dello stesso display per poi però bacchettare Apple sulla questione edge to edge che effettivamente sa un po’ di strano.

Per poi continuare ancora sulla seconda grande novità che tutti aspettavano, la nuova porta USB Type-C. Su di essa il commento è più che negativo anche a causa, secondo noi, della poca vita del prodotto stesso. Viene criticata l’impossibilità di poter gestire un drive esterno quando sappiamo che di default è già iOS, anche sui vecchi iPad, a non permetterlo. Stessa cosa per alcuni accessori collegati tramite USB A che, giustamente per noi, potrebbero volere un aggiornamento software o magari hardware nel caso di prodotti datati.

Si confermano poi però delle note positive in merito alla batteria dove Raymond Wong di Mashable conferma come le dieci ore dichiarate da Apple non siano irraggiungibili anche pur fermandosi nel suo test intorno alle 7/8 con un uso impegnativo. Qualche software consuma ancora in maniera rapida la batteria in fase di stress, ma è un problema che ci portiamo avanti da diversi anni ormai.

Infine poi una breve risposta di Jeffrey Van Camp di Wired in merito alla possibilità di rimpiazzare un PC con questo nuovo iPad. Apple lo ha prontamente dichiarato con questa generazione di prodotto dopo i due esperimenti precedenti e questo vorrà fare nei prossimi 2/3 anni. Con quale risultato? Non lo sappiamo ad oggi purtroppo ma ci sarà bisogno di una grande mano da parte di iOS a partire già dalla prossima release.

Ricordiamo infine che il nuovo iPad Pro 2018 arriveranno anche in Italia a partire dal prossimo 7 novembre alla cifra base di 899 euro per il modello da 11 pollici di diagonale e 1119 euro per il modello da 12,9 pollici di diagonale.

E voi, se si, quale acquisterete?

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.