iPad con Face ID: la conferma arriva da iOS 11.3

25 gennaio 2018 di Andrea Cervone

Nella giornata di ieri Apple ha rilasciato iOS 11.3 Beta 2 – come vi abbiamo comunicato in questo articolo – e con questa versione del software sono state introdotte diverse novità, tutte piuttosto interessanti, sia su iPhone che su iPad. Dal codice sorgente del nuovo firmware, però, alcuni utenti sono riusciti ad individuare degli interessanti riferimenti ad un “iPad moderno”. L’ultima volta che Apple ha indicato come “moderno” un prodotto era in iOS 11 beta, riferendosi ad un prodotto che sarebbe poi diventato iPhone X.

Filipe Esposito di iHelpBR è riuscito a trovare dei riferimenti ad un “iPad moderno” in iOS 11.3 Beta e, come dicevamo, l’ultima volta che avevamo sentito parlare di un iPhone “moderno” si stava parlando, a nostra insaputa, di iPhone X. Da qui nasce la speculazione rilanciata da MacRumors dopo le parole di Mark Gurman (fonte tra le più affidabili al mondo in materia di prodotti Apple): l’azienda di Cupertino è al lavoro per lanciare un iPad con Face ID e senza tasto Home, ispirato al design di iPhone X, quindi anche con cornici ridotte e design decisamente svecchiato.

Al momento, però, tranne questa stringa di codice che fa effettivamente riferimento ad una revisione hardware importante per il prossimo iPad, non si conoscono altri dettagli sul fantomatico “iPad X” o come si deciderà di chiamarlo. Sembra scontato, però, che Apple non vorrà “sprecare” la chance di portare la tecnologia del Face ID anche su questo prodotto a fronte degli importanti investimenti fatti per renderla possibile già su iPhone X.

La presentazione del nuovo iPad (sia questo un “iPad moderno” o meno) è comunque prevista per i prossimi mesi, verosimilmente tra marzo e aprile.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.