Tante novità per Clips di Apple

10 novembre 2017 di Giuseppe Migliorino

Apple rilascia un importante aggiornamento per Clips, app dedicata all’editing video.

La versione 2.0 di Clips  introduce le ‘scene per i selfie’ e aggiunge nuovi effetti artistici ‘style transfer’ e un’interfaccia ridisegnata per facilitare la creazione dei contenuti video.

‘Scene per i selfie’ è una funzione pensata solo per iPhone X che porta l’utente in una scena animata a 360° quando registra un selfie. Sfruttando il sistema TrueDepth, le ‘scene per i selfie’ trasportano gli utenti vari luoghi a 260 gradi.

I nuovi effetti artistici presenti anche su iPad sfruttano le tecnologie di apprendimento automatico e “style transfer” per trasformare in tempo reale foto e video in contenuti artistici e di vario tipo. Clips aggiunge inoltre nuovi contenuti Disney, fra cui poster a schermo intero con Topolino e Minnie, e gli adesivi di Star Wars con versioni animate della Principessa Leila, di Luke Skywalker, Dart Fener, Chewbecca e tanti altri personaggi. Gli utenti possono aggiungere ancora più personalizzazione ai video creati con Clips grazie ai 16 nuovi adesivi disegnati da Apple e a 21 nuove colonne sonore royalty-free realizzate da artisti indipendenti. Anche le nuove tracce si regolano automaticamente in base alla lunghezza dei video.

Importanti novità anche per l’interfaccia, che è più semplice e intuitiva da utilizzare. Grazie al nuovo browser Effects, si possono visualizzare e scegliere filtri, etichette, emoji e adesivi. Con i pulsanti descrittivi si possono modificare Titoli live, ritagliare, aggiungere o modificare filtri, accorciare o eliminare clip e disattivare l’audio. I browser a schermo intero, inoltre, permettono agli utenti di vedere più contenuti quando sfogliano la propria libreria foto o selezionano poster animati.

Infine, grazie a questo update è possibile accedere ai video di Clips e modificarli su iPhone e su iPad via iCloud. L’upload e il backup dei contenuti su iCloud avviene in automatico, e questo permette agli utenti di iniziare un video su iPhone e completarlo in un secondo momento su iPad. Clips utilizza anche un puntatore e non copia direttamente le foto e i video nella Libreria foto di iCloud. Clips aggiunge poi il supporto per Shared iPad, per permettere di creare  video sia in ambienti one-to-one che Shared iPad.

Clips è disponibile gratuitamente su App Store.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.