Spark, il popolare client mail di Readdle, arriva oggi anche su iPad

25 febbraio 2016 di Francesco Siciliani

Il popolare client mail di Readdle per iPhone, Spark, è stato appena aggiornato ed è arrivato su iPad rendendo contenti gli utenti che attendevano il supporto per il tablet di Apple. Ma cos’è Spark? Scopriamolo meglio.

IMG_0052

Spark di Readdle (AppStore Link)
Spark di ReaddleReaddle Inc.Categoria: Produttività

Spark di Readdle è un’app che ci permette di gestire al meglio le mail e le diverse caselle di posta elettronica. L’app è nata come app per iPhone ma ora si aggiorna e arriva anche su iPad, iPad Pro compreso. Spark è un client di posta che punta sull’intuitività e sulla gestione semplice, seppure completa e piena di opzioni, dei messaggi e degli allegati.

IMG_0053

Fondamentale, durante l’uso dell’applicazione, è il supporto alle caselle capaci di filtrare i messaggi importanti e di semplificare la gestione degli impegni legati alle mail. L’applicazione supporta gli account e-mail Google, Exchange, Yahoo, iCloud e Outlook. Comoda la possibilità di ricevere notifiche push dalle caselle di posta che, nativamente, non supportano la funzionalità. L’app si integra bene anche con i servizi di storage online per la gestione degli allegati come ad esempio Dropbox, Google Drive, OneDrive, ecc.

IMG_0054

La ricerca funziona correttamente e intutitivamente e permette di trovare rapidamente i messaggi che ci interessano. Comoda la possibilità di filtrare le ricerche tra le caselle di posta.

Da non sottovalutare anche la risposta rapida alle mail che, di fatto, può servire a ottimizzare i tempi e di conseguenza ad essere più produttivi.

IMG_0055

L’app è pronta a rendere felici gli utenti che ogni giorno hanno tante mail da gestire su iPad, iPad mini e iPad Pro.

Vi consigliamo di provare Spark su iPad, soprattutto se avete provato l’app già su iPhone e se la utilizzate quotidianamente. Ecco il link per App Store. L’app è disponibile gratuitamente su App Store. 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.