Come installare i widget su iPad

19 settembre 2014 di Giuseppe Migliorino

I widget sono una delle novità più interessanti di iOS 8. Scopriamo come installarli su iPad. 

 

I widget nel Centro Notifiche offrono una serie di informazioni interattive che da anni gli utenti iOS chiedevano.  A differenza di Android, non è possibile scaricare il singolo widget, ma deve essere l’app ad integrare questa funzione. I widget su iOS 8 non supportano l’imput da tastiera, quindi l’interazione rimane limitata.

Al di là di questo vincolo, gli sviluppatori hanno la massima libertà. Con i widget le app possono mostrare i risultati aggiornati di una partita, le previsioni meteo dinamiche, gli aggiornamenti sullo stato di consegna di un pacco, la traduzione di una frase e così via. Tutte queste info sono visualizzabili senza dover aprire l’app, ma direttamente dal Centro Notifiche.

evernotewidget buzzfeedwidget itranslatewidget

L’utente può scegliere dalle impostazioni del Centro Notifiche quali widget visualizzare (o eliminarli direttamente dalla schermata). Dalla stessa schermata Today è possibile aggiungere (o meglio attivare) i widget di tutte le app installate che hanno integrato questa funzione.

In pratica è sufficiente “abbassare” il Centro Notifiche, selezionare “Oggi”, andare giù fino alla scheda “Modifica” in basso, toccare su Modifica e selezionare le app dall’apposita lista. Queste app sono tutte quelle che integrano la possibilità di inserire i widget, ed è quindi possibile aggiungerle o eliminarle dal Centro Notifiche.

Ecco una lista di alcune app che già integrano questi widget:

  • 24me
  • Agenda+
  • Asana
  • Audible
  • Breaking News
  • Calendars 5
  • Clear
  • Countdowns
  • DataMan Next
  • Day One
  • Discover
  • Dropbox
  • Duolingo
  • ETA
  • Evernote
  • Finish
  • Forecast+
  • iTranslate
  • Kanvas
  • Lose It
  • Matter
  • News Republic
  • NYT Now
  • OmniFocus
  • OpenTable
  • Parcel
  • Paste+
  • PCalc
  • Pedometer++
  • Retro for Instagram on iPad
  • Runtime
  • Sky Guide
  • Star Guide
  • TwoDots
  • Vice News
  • Wattpad
  • Wdgts
  • Wunderlist
  • Yahoo Weather

Gli sviluppatori possono integrare le loro app anche con il Touch ID. Un esempio lampante è 1Password, che permette ora di attivare tutte le password semplicemente sfruttando le impronte digitali registrate su iPhone. Altre app che sfruttano il Touch ID sono LastPass, Amazon, Discover Mobile, Evernote, Mint, Scanner Pro e Simple.

 

 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.