Video Tutorial Keynote iPad – Puntata 3

10 settembre 2014 di Francesco Siciliani

Benvenuti a tutti a questa nuova serie di tutorial su iWork per iOS. In queste puntate tratteremo l’applicazione Keynote (il software per la gestione delle presentazioni multimediali offerto da Apple) e vedremo come utilizzarla e sfruttarla al meglio.

Quest’app, per chi non la conoscesse, ci permette (alla stregua di PowerPoint di Microsoft) di creare delle presentazioni multimediali animate e interattive.

In questa puntata andremo ad analizzare le animazioni e le transizioni tra le diapositive.

Per prima cosa creiamo un nuovo documento. Possiamo scegliere un modello.

Vi ricordiamo i modelli disponibili. Per quanto riguarda i modelli base avremo a disposizione i classici modelli “nero”, “bianco” e “gradiente” (che è quello usato da Apple per i suoi Keynote di presentazione prodotti e conferenze. I modelli più complessi invece sono “Composizione Foto”, “Classico”, “Ardesia”, “Carta Panna”, “Artigiano”, “Improvvisazione”, “Salone”, “Rinascimento”, “Portfolio Foto”, “Editoriale”, “Kyoto”, “Area di disegno a pennello”, “Tipografia”, “Marocco”, “Arte”, “Industriale”, “Portfolio moderno”, “Armonia”, “Carta millimetrata”, “Cianografia”, “Formale”, “Libro in pelle”, “Retrò”, “Copertina Rigida”, “Libro in lino”, “Lavagna” e “Pergamena”.

Iniziamo a modificare qualcosina, come titolo, sottotitolo, inseriamo altre diapositive, continuiamo ad inserire testo e oggetti. In totale abbiamo creato 5 diapositive e ora vedremo come animare i contenuti. Per animare un oggetto potremo cliccare sull’oggetto da animare e poi cliccare su anima. Saranno disponibili varie animazioni sia per l’entrata, sia per l’uscita. Possiamo provare le varie animazioni e scegliere la migliore. Per ogni animazione scelta potremo perfezionare tanti parametri e selezionare anche come far partire l’animazione (se automaticamente, se con un tocco, ecc). Ovviamente se non selezioniamo animazioni, l’oggetto resterà fisso nella diapositiva, senza entrare o uscire. Nel video inseriremo varie animazioni in tutte le diapositive e poi andremo a visualizzare un’anteprima del lavoro svolto.

Il comando di animazione può anche essere raggiunto dalla sezione “impostazioni”, selezionando poi “transizioni e animazioni”. Per animare le transizioni tra le diapositive potremo selezionare gli stessi effetti e usare le stesse regolazioni che abbiamo già visto, con tutte le opzioni disponibili. Ovviamente non parleremo di un’animazione di oggetti ma una transizione tra le diapositive, un po’ come succede nei software di montaggio video.

Nella prossima puntata andremo ad analizzare le presentazioni. 

La prima puntata dei tutorial su Keynote è disponibile qui.

La seconda puntata dei tutorial su Keynote è disponibile qui.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.