Video Tutorial Numbers iPad – Puntata 3

23 luglio 2014 di Francesco Siciliani

Benvenuti a tutti a questa nuova serie di tutorial su iWork per iOS. In queste puntate tratteremo l’applicazione Numbers (l’elaboratore dei fogli di calcolo offerto da Apple) e vedremo come utilizzarla e sfruttarla al meglio.

In questa puntata andremo a dare un’occhiata alle formule e ai calcoli eseguibili nell’app con i dati dei vari file. Vi anticipo subito che analizzeremo due tipi di fogli di calcoli: uno vuoto e un modello.

Apriamo per prima cosa un foglio vuoto e iniziamo a inserire dei dati numerici a caso che ci serviranno per eseguire alcune operazioni e alcuni calcoli successivamente. L’operazione più semplice è quella di usare una somma con i dati presenti nelle colonne e nelle righe (ovviamente potremo scegliere qualsiasi tipo di operazione). Dalla tastiera delle formule potremo gestire i numeri, i simboli matematici, la ricerca delle forumle, sfruttare le celle e un comando semplice di somma. Proviamo ad esempio con il comando di somma. Calcoliamo la somma di tutte le celle precedenti alla cella cliccata. Ovviamente se modifichiamo un dato, automaticamente viene aggiornato anche il totale. Ancora possiamo decidere di creare una formula. Non clicchiamo più somma per sommare i due risultati precedenti (in quanto il comando somma funziona solamente sulle celle in verticale). Cliccheremo sulla cella, scriveremo “+” e poi cliccheremo la seconda cella. Così facendo avremo collegato tre celle e tre tipi di calcoli isolati che ci permetteranno di creare un totale unico che si aggiorna al cambiare di uno qualsiasi dei valori che compongono i tre totali collegati. Potremo scrivere qualsiasi operazione, anche con le parentesi, ecc.

Come secondo test useremo un modello. Avevo scelto il modello di “reddito netto” ma essendo un po complesso da spiegare in un solo video l’ho semplificato per mostrarvi l’integrazione delle formule tra un foglio e un altro. Nella prima pagina abbiamo due totali (spese e disponibilità) e il totale della differenza tra disponibilità e spese. Il totale della disponibilità è suddiviso, nella pagina dedicata, tra conto corrente, contanti, ecc. Ho creato anche un grafico per controllare visivamente il totale. Le pagine sono collegate in quanto il totale tra i vari conti va nel totale della prima pagina della disponibilità. Anche per le spese ho fatto la stessa cosa, creando una tabella di elencazione delle spese, che vanno ad aggiornarsi nella prima pagina e ovviamente ci mostrano quanto abbiamo speso e quanto è disponibile ora.

Le formule non sono solo gestibili da noi ma sono a disposizione, già pronte, tante formule differenti divise in varie categorie come trigonometria, logica, finanza, data e ora, durata, ingegneria, numerica, statistica, testo, ecc.

Nella prossima puntata andremo ad analizzare i grafici, le tabelle, le forme e i media.

La prima puntata è disponibile qui.

La seconda puntata è disponibile qui.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.