Ridurre il peso delle immagini su iOS? Si, con Mail

23 aprile 2014 di Francesco Siciliani
FEATURED

Su iOS, l’applicazione “immagini” soffre di una mancanza importante: quella della funzione di compressione delle immagini. Questa funzione permetterebbe direttamente dall’app nativa di ridurre le dimensioni di un’immagine scalandola e non ritagliandola. In quest’articolo vedremo come sfruttare l’app Mail per effettuare la stessa operazione direttamente in iOS.

IMG_1368

In iOS si nasconde una funzione di ridimensionamento delle immagini, dentro l’applicazione “Mail”. Quando inviamo una immagine con mail, sicuramente in molti se ne saranno già accorti, possiamo decidere di inviare l’immagine nella dimensione standard oppure scalarla di peso (e conseguentemente di risoluzione) pur senza ritagliarla.

Per effettuare l’operazione bisognerà inviare dall’applicazione “immagini” (non funziona se alleghiamo l’immagine da Mail) l’immagine da comprimere e compilare tutti i campi richiesti. Al momento della pressione sul pulsante “invio” apparirà una schermata che ci fornirà le informazioni sulla dimensione attuale della foto e sulle possibili “scalature”.

  • “Piccolo” (320×240) –  è la foto più piccola tra le opzioni e quindi anche quella che pesa di meno (su un campione di 1,1MB, questa dimensione pesa 47,9KB);
  • “Medio” (640×480) – è il secondo grado di compressione, quindi una immagine a metà tra la più piccola e la più grande – dimensioni attuali escluse – (su un campione di 1,1MB, questa dimensione pesa 145KB)
  • “Grande” (1632×1224) – è il grado minimo di compressione e comprime l’immagine esattamente a metà rispetto a quella attuale – (su un campione di 1,1MB, questa dimensione pesa 494KB)
  • “Attuale” è l’immagine così com’è stata scattata o importata nel nostro dispositivo.

Attenzione: le informazioni “demo” sulla risoluzione derivano da una immagine scattata dall’iPhone (fotocamera 8MP) e non importata. Le risoluzioni cambiano se l’immagine proviene da un’altra fonte e non dalla fotocamera dell’iPhone. 

Ovviamente anche ritagliare un’immagine contribuisce a ridurne il peso ma l’operazione non è conveniente se si vuole conservare l’intera immagine e si vuole invece solo scalarla nella risoluzione. L’operazione, seppure un po’ macchinosa, permette di poter accedere anche immediatamente su iOS alla fotografia ridimensionata in quanto basta inviare a se stessi (o in CC) la mail con la foto. 

[via]

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.