Apple riceve un effetto lievemente positivo dalla vendita di iPad 4 e iPhone 5C da 8GB sul trimestre fiscale

19 marzo 2014 di Andrea Scrimieri (@screamieri)

iPad 4 e iPhone 5C da 8GB avrebbero sortito un effetto positivo sul trimestre di Apple.

ipad-touch-screen-640x408

Secondo Gene Munster di Piper Jaffray la vendita internazionale dell’iPhone 5C da 8GB e dell’iPad di quarta generazione, lanciato nuovamente al prezzo di 399$, avrebbero sortito un effetto lievemente positivo sui prossimi due trimestri fiscali della compagnia di Cupertino: in particolare, il nuovo iPhone 5c low-end, disponibile ad un prezzo intermedio tra iPhone 5s e iPhone 5c da 16GB, difficilmente contribuirà più positivamente di quanto osservato fino ad ora.

Lo scorso anno la compagnia californiana ha sperimentato con prezzi inferiori alla norma, tagliando il prezzo dell’iPhone 4 entry-level del 15% in mercati emergenti come Cina ed India, permettendo alla compagnia di superare le stime durante il trimestre di giugno 2013 del 18%. Tuttavia è improbabile, secondo Munster, che l’iPhone 5C da 8GB abbia lo stesso effetto rispetto a quello dello scorso anno, sottolineando come il suo contributo sia quasi “irrilevante”. Uno degli aspetti più importanti del prossimo trimestre sono le previsioni del pubblico: Wall Street si aspetta che la compagnia renda pubblico un fatturato di 38.7 miliardi di dollari durante questo trimestre, rappresentando un miglioramento annuale del 10% – una cifra sicuramente troppo alta: “Vista l’assenza di cambiamenti significativi alla line-up di prodotti crediamo che sia improbabile la presenza di un’accelerazione come quella attesa da Wall Street.”

L’analista non ritiene inoltre che i risultati trimestrali avranno un qualche effetto sul prezzo delle azioni di Apple, soprattutto in vista del lancio autunnale di prodotti della compagnia.

Fonte: AppleInsider

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.