Pacemaker: tutti DJ con Spotify

04 febbraio 2014 di Giuseppe Migliorino

Sei un DJ alle prime armi o un piccolo genio della musica? In entrambi i casi, ti sarà capitato ad una festa di non avere il brano richiesto da qualche invitato, costringendoti a trovare qualche alternativa. Tra queste, da oggi è possibile sfruttare anche Pacemaker su iPad.

pacemaker

[app 593873080]

Pacemaker funziona in abbinamento a Spotify, ma solo se hai un account Premium sul servizio di musica streaming. Una volta collegato l’account, hai la possibilità di mixare, passare in dissolvenza incrociata e riprodurre tutti i brani di Spotify, selezionandoli dall’apposito menu. Per ogni “piatto” puoi inserire una playlist, e passare in dissolvenza da un brano all’altro. L’app è in grado di abbinare le battute e selezionare i brani che si prestano meglio alla dissolvenza incrociata.

L’app funziona davvero bene e dà accesso ai milioni di brani presenti su Spotify. In questo modo, non correrai più rischi quando verrà chiesto un brano particolare. Ottime anche le funzioni di dissolvenza e di effetti presenti in Pacemaker, che offrono molte possibilità ai DJ. Certo, non è un’app professionale, ma l’integrazione con Spotify è qualcosa di davvero comodo. Consigliata, anche perchè è disponibile gratuitamente su App Store.

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.