Angolo del libro – 11 marzo 2013

11 marzo 2013 di Enrico Ferro

Eccoci con un altro appuntamento dedicato alla rubrica in cui segnaliamo i nuovi libri in lingua italiana periodicamente rilasciati su iBooks Store. Dopo il salto le ultime uscite.

banner-libri-570

Il sole ci verrà a cercare

Il sole ci verrà a cercare – di Ramona Ausubel, 12,99 €

Lena è poco più che una bambina il giorno in cui vede per la prima volta il sole oscurato da una scia di aerei da combattimento nazisti. Le ali argentee luccicano brevemente sopra il suo shtetl, un minuscolo villaggio ebraico accoccolato nell’ansa di un tortuoso fiume al confine tra Romania e Ucraina. Si dirigono oltre le montagne. Poi, in lontananza, uno scoppio micidiale e, dopo, solo il silenzio. Lena e gli altri abitanti del paese credevano di essere in salvo in quello sperduto angolo di terra, credevano di essere stati dimenticati per sempre dal resto del mondo. Ma adesso il fiume ha cominciato a portare sulle loro sponde i detriti bruciati di altre vite, e, dal fango emerge anche una donna, scampata al massacro del villaggio al di là delle montagne. La straniera custodisce nei suoi occhi un mare di disperato orrore e gli abitanti capiscono che è solo questione di tempo prima che anche il loro cielo venga spezzato in mille frammenti azzurri. È tardi per fuggire ed è inutile costruire barricate. Solo Lena sa che rimane un’unica cosa da fare: fingere che la guerra non ci sia, che non sia mai esistita. Ed è così che, aiutata dalla straniera, convince tutti a stringere un patto. Oggi è il primo giorno di una nuova esistenza, da questo momento il mondo ricomincia da capo e loro sono soli nel loro villaggio, circondati dal niente. Perché è solo il potere delle storie che alla fine, forse, li potrà salvare e riportare il sole nella loro vita…

Da questo link è possibile scaricare un estratto del libro o procedere all’acquisto!

L'ultima volta che l'ho vista

L’ultima volta che l’ho vista – di Charlotte Link, 13,99 €

Galles, 2009. Una calda e bellissima giornata di agosto. Boschi e colline solitarie da una parte, la potenza del mare dall’altra. Vanessa e Matthew Willard, in viaggio da Holyhead a Swansea, si fermano in un parcheggio isolato. L’uomo si allontana per pochi minuti, e al suo ritorno scopre che la moglie è scomparsa senza lasciare traccia. Matthew non sa che è stata rapita: il suo sequestratore, Ryan Lee, la rinchiude in una grotta nella «valle della volpe», un luogo isolato che lui solo è in grado di raggiungere, ma viene arrestato e incarcerato per un crimine precedente. Di Vanessa non si sa più nulla, e il marito sprofonda nell’incubo dell’incertezza. Nessun indizio, nessuna pista concreta. Tre anni dopo, Ryan viene rimesso in libertà, ma qualcuno pare abbia ordito una trama spaventosa, un’orribile vendetta per gli errori del suo passato: sua madre e la sua ex fidanzata vengono inspiegabilmente aggredite, e un’altra donna viene rapita «replicando» nei minimi dettagli la scomparsa di Vanessa Willard. Con L’ultima volta che l’ho vista Charlotte Link prosegue una serie fortunata di thriller psicologici, ricchi di colpi di scena e che esplorano gli ambigui territori di confine tra il bene e il male…

Da questo link è possibile scaricare un estratto del libro o procedere all’acquisto!

L'enigma del serpente piumato

L’enigma del serpente piumato – di Edgar Wallace, 0,49 €

Poche parole rinvenute su un cartoncino, siglato da un disegno raffigurante un serpente piumato, costituiscono l’inizio di una serie di intrighi e drammatiche situazioni degne del Wallace migliore. Un cadavere identificabile soltanto per una vecchia cicatrice di coltello su un polso, personaggi dall’esistenza avventurosa e dal passato oscuro, una donna che tiene in mano un serpente piumato… sono solo alcuni degli ingredienti che rendono particolarmente avvincente questo romanzo.

Da questo link è possibile scaricare un estratto del libro o procedere all’acquisto!

L'uomo che sapeva

L’uomo che sapeva – di Edgar Wallace, 0,49 €

Saul Arthur Mann è l’uomo che sa tutto; al suo archivio ricorre perfino Scotland Yard quando si trova in difficoltà. Così quando John Minute, un misterioso individuo che ha fatto fortuna in Rhodesia, viene trovato ucciso e vicino a lui viene sorpreso il nipote, Mann si trova a dover risolvere l’intrigo. Da questo istante ha inizio un vorticoso susseguirsi di colpi di scena dove entrano in gioco patrimoni favolosi, ombre del passato, scheletri negli armadi di famiglia… Un vero labirinto, nella migliore tradizione di Edgar Wallace.

Da questo link è possibile scaricare un estratto del libro o procedere all’acquisto!

La Repubblica di Platone

La Repubblica di Platone – di Alain Badiou, 19,99 €

Né traduzione o parodia, né commento o rilettura filologica, La Repubblica di Platone “di” Badiou si accinge a diventare l’opera filosofica più singolare del XXI secolo. Un genere letterario a sé stante e tanto più stupefacente quanto non è del tutto chiaro chi ne sia l’autore: il fondatore della filosofia, il greco Platone, o quello che, secondo molti, è il più importante pensatore vivente, il francese Alain Badiou? I personaggi sono Socrate e i suoi allievi, ma tra questi spunta una donna. Lo stile è quello del dialogo, ma il lettore è afferrato da una prosa che attinge a piene mani da un’incalzante oralità. I problemi sono quelli della giustizia e della costituzione politica, ed ecco allora che si parla di corruzione dilagante e sovranità del denaro. Resta la tensione socratica con Omero ed Eraclito, ma la poesia viene riscattata da Mallarmé e il molteplice da Deleuze. I concetti, le domande, i nodi problematici è l’eternità dell’opera di Platone a porli. Ma sono la vivacità e l’audacia del pensiero di Alain Badiou a declinarli nella nostra condizione contemporanea, a farli vibrare in un testo che ricolloca l’opinione nel contesto delle società mediatiche, il mito della caverna nell’odierna schiavitù dell’effimero, Dio nell’alterità, la filosofia in un gesto di combattimento…

Da questo link è possibile scaricare un estratto del libro o procedere all’acquisto!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.