Spendere 2.000€ in 10 minuti? Si può, con gli acquisti in-app…

02 Marzo 2013 di Giuseppe Migliorino

Due genitori britannici hanno coperto che il figlio di 5 anni ha speso quasi 2.000€ per acquisti in-app… in soli 10 minuti!

Screen-Shot-2013-03-01-at-16.59.19

In pratica, il bambino ha chiesto al padre Greg di inserire la password per poter scaricare un gioco gratuito su App Store. Grag ha accettato con riluttanza, pensando che un gioco per bambini e gratuito non avrebbe comportato problemi, e ha quindi inserito la password per poter scaricare il titolo scelto dal figlio. Peccato che il gioco prevedeva l’acquisto di potenziamenti necessari per progredire nell’avventura: ogni acquisto costava 79€.

Così, la mattina dopo, Grag ha ricevuto la mail da iTunes e ha scoperto che, in soli 10 minuti, suo figlio aveva speso quasi 2000€ in acquisti in-app. In pratica, la password è rimasta in memoria nei primi minuti dopo il suo inserimento (come accade di default) e il genitore non aveva bloccato gli acquisti in-app tramite impostazioni. A qual punto, l’ignaro bambino ha avuto tutta la libertà per poter progredire nel gioco a suon di 80€ per volta.

Fortunatamente, Apple ha capito il problema e ha restituito l’intera somma ai genitori.

[via]

 

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.