PaperLike: scrivere su iPad come se fosse un foglio di carta

10 ottobre 2017 di Fabio Padula (@Fabio_Padula)

Apple Pencil e iPad Pro formano un’accoppiata vincente sia per quanto riguarda lo studio oppure il lavoro, sia per chi ama disegnare. Oggi vogliamo segnalarvi una particolare pellicola che rende la scrittura su iPad ancora più realistica.

iPad Pro ed Apple Pencil sono molto utili quando si ha bisogna di annotare appunti, schizzi o altro sul proprio dispositivo. Questi appunti elettronici possono essere riletti, modificati, ampliati ed inviati in modo semplice e veloce. E’ anche vero, però, che scrivere su iPad non da la stessa sensazione della scrittura su carta. Ecco perché è stata creata PaperLike.

PaperLike è una particolare pellicola che consente di annotare appunti o disegnare su iPad Pro come se stessimo scrivendo (o disegnando) su carta. L’autore della campagna di crowdfunding Jan Sapper ha raccolto, grazie all’aiuto di oltre 3.000 sostenitori, più di $ 70.000. Una somma che prontamente utilizzato per la realizzazione del suo sogno, ovvero la pellicola PaperLike per iPad Pro. 

Queste particolare pellicola rende il display dell’iPad più simile ad un foglio di carta quando viene utilizzata la Apple Pencil. Lo stesso autore ammette di usare spessissimo l’iPad per il lavoro, ma notava spesso una sensazione innaturale durante la scrittura con Apple Pencil. Decise, quindi, di realizzare un progetto che potesse migliorare quest’aspetto. PaperLike è ora disponibile nelle varianti per iPad da 9,7″, 10,5″ e 12,9″. Questa particolare pellicola riduce anche il riflesso e protegge il display da eventuali graffi involontari.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Luca

    Ora anche gli iPad li aggiornano ogni anno?