Contastorie, l’app che insegna i numeri ai più piccoli

14 luglio 2017 di Giuseppe Migliorino

Contastorie è una nuova app educational per iPad che insegna ai bambini i numeri e i primi rudimenti della matematica. Questa applicazione è stata realizzata da alcuni studenti del Corso di Laurea in Scienze della formazione primaria
dell’Università degli Studi di Torino.

Contastorie offre scene attraverso le quali i più piccoli esploreranno l’apprendimento dei numeri da 1 a 10 in una formula che unisce audio e pronuncia, conteggio con le dita e touch dello schermo, forma del numero e quantità.

Ogni scena è dedicata ad un numero diverso: attraverso un comando vocale (ad esempio “conta fino a tre”) i bambini potranno iniziare il conteggio interagendo con un bottone che cambierà di volta in volta il proprio aspetto e assumerà la forma di un numero (al primo tap il numero 1, al secondo il numero 2 e così via…). Man mano che avviene il conteggio una voce leggerà il numero corrispondente e sulla parte principale dello schermo compariranno alcuni oggetti o personaggi cosi da esprimere il valore anche in termini di quantità. Raggiunto il numero richiesto i bambini dovranno confermare di aver contato correttamente. Se la conferma del numero è corretta la scena si animerà svelando un mondo fantastico. Ogni numero, infatti, è stato legato ad una diversa fiaba e quando il conteggio viene effettuato correttamente è possibile interagire con Cenerentola, Pinocchio, il pifferaio magico, Hansel e Gretel e molti altri personaggi fantastici.

L’app è strutturata in modo tale da invogliare nel bambino i vari aspetti dell’apprendimento dei primi numeri: nome del numero, forma, pronuncia ma anche legame con la quantità espressa in oggetti e/o personaggi (il numero 1 è
rappresentato dalla scarpetta di Cenerentola, il 2 da Hansel e Gretel, il tre 3 dai tre
porcellini e così via…). Inoltre, Contastorie propone l’attività del contare in modo attivo, toccando direttamente con le dita lo schermo tutte le volte necessarie fino al raggiungimento della quantità desiderata. Questa progettazione porta in primo piano il tema della natura senso‐motoria dei concetti, particolarmente trattato con l’avvento dei sistemi touch screen, perché mette in luce la relazione positiva che può esserci tra il gesto/azione compiuta con le mani sullo schermo, il contenuto espresso dall’app e il feedback proposto dal sistema. Maggiore è la correlazione tra questi tre fattori più virtuoso può diventare il processo di apprendimento.

Il Contastorie presenta, infine, alcune attività extra che ripercorrono i temi dei primi numeri e delle fiabe: il gioco del memory con diversi livelli di difficoltà e piccoli reward e un coloring book per prendere familiarità con le forme da 1 a 10 e colorarle direttamente su schermo.

L’app è disponibile gratuitamente su App Store.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.