Qual è l’iPad giusto per te? Ecco alcuni semplici consigli per capire quale iPad fa al caso vostro

24 ottobre 2014 di Claudio Sardaro
FEATURED

Al momento Apple vende e produce ben 5 modelli diversi di iPad disponibili in vari tagli e colori. Qual è quello che fa al caso vostro? Ecco alcuni consigli per aiutarvi a scegliere meglio l’iPad giusto per voi.

ipadscrmodels

Sin dal suo primo lancio, iPad è sempre stato un validissimo strumento per aumentare la propria produttività e, in moltissimi casi, uno strumento utile all’intrattenimento. Che siate studenti o professionisti o ancora se state cercando uno strumento per il vostro intrattenimento, esiste un iPad adatto a voi.

Solo Wi-Fi o anche 4G?

Una delle prime cose da considerare quando si acquista un iPad è quella di individuare, almeno a grandi linee, quali saranno i luoghi in cui utilizzerete il vostro dispositivo più spesso. Se prevedete di usarlo prevalentemente in casa, in ufficio o in università probabilmente vi converrà acquistare un iPad privo di connessione dati cellulare: in questi luoghi infatti è praticamente certo che abbiate a disposizione una connessione Wi-Fi rendendo quindi quasi totalmente inutile una connessione di altro tipo. Quelle poche volte che dovrete utilizzare iPad in mobilità potrete sempre sfruttare la connessione del vostro iPhone utilizzando la funzione Hotspot. Se invece pensate di utilizzare iPad prevalentemente in mobilità, sarà necessario pensare di acquistare un modello di iPad con connessione dati cellulare. Tutti gli iPad con connessione cellulare attualmente in vendita offrono la possibilità di collegarsi alle reti 4G offrendo quindi, a tutti gli utenti raggiunti dal servizio, di sfruttare le connessioni più veloci disponibili sul mercato.

Di quanta memoria hai bisogno?

Capire l’utilizzo che farete del vostro iPad è fondamentale per individuare il taglio di memoria che meglio risponde alle vostre esigenze. Tutti gli iPad attualmente in vendita sono disponibili nel taglio di memoria da 16GB: tale taglio è perfetto per tutti coloro i quali hanno necessità di conservare sul proprio iPad solo pochi documenti, pdf o ebook e non hanno necessità di conservare file video o tutta la libreria musicale. Tale taglio è forse l’ideale per gli studenti universitari che fanno uso di iPad prevalentemente per consultare dispense o appunti digitali e che intendono fruire di contenuti multimediali prevalentemente sfruttando la rete. Su questi iPad non potrete installare e conservare molte applicazioni. Gli alleati principali di questi iPad sono senza ombra di dubbio tutti i servizi di cloud (come il nuovo iCloud Drive) che ampliano la possibilità di conservare e fruire dei propri documenti in mobilità. Il taglio di iPad da 32GB è attualmente disponibile solo su iPad Air e iPad Mini 2: tale dimensione è perfetta per tutti coloro i quali desiderano avere sempre a disposizione tutti, o quasi, i propri documenti più importanti, utilizzano molte applicazioni, vogliono conservare alcune delle proprie playlist preferite e, perché no, vogliono conservare qualche video sul proprio dispositivo. Anche in questo caso tutti i servizi cloud possono essere di grande aiuto. Il taglio da 64GB è attualmente disponibile su iPad Air 2 e iPad Mini 3: tale taglio permette agevolmente di conservare tutti i propri documenti, applicazioni, la maggior parte della propria libreria musicale e qualche video in più. I tagli da 32GB e 64GB sono forse perfetti per tutti coloro i quali hanno necessità di utilizzare il proprio iPad per scopi lavorativi. Se proprio non potete rinunciare a portarvi dietro tutti i vostri file multimediali più importanti e passate molto tempo in aereo allora probabilmente non potrete fare a meno di acquistare il modello da 128GB di iPad Air 2 o iPad Mini 3. Tutto ha però un prezzo: ogni salto di memoria vi costerà circa 100€ e dovrete quindi capire realmente le vostre esigenze prima di spendere o meno tale cifra aggiuntiva. Proprio come è accaduto su iPhone, sui nuovi modelli di iPad appena immessi sul mercato è stato eliminato il taglio di memoria da 32GB lasciando spazio al 64GB, mantenendone tuttavia il prezzo.

9to5-image-2014-10-16-at-2-03-03-pm

Di quale schermo hai bisogno?

Dopo aver capito connessione e taglio del vostro nuovo iPad, è ora tempo di capire quale schermo più si addice alle vostre esigenze. Se utilizzerete iPad prevalentemente su un piano per consultare qualsiasi contenuto allora potrebbe essere più comodo e logico optare per un iPad Air o un iPad Air 2: lo schermo Retina da ben 9,7″ è perfetto infatti per fruire di qualsiasi contenuto in modo davvero completo e perfetto. Entrambi questi iPad sono inoltre abbastanza maneggevoli, su iPad Air 2 la maneggevolezza è ulteriormente migliorata, ma sono comunque abbastanza ingombranti. iPad Mini 3 e iPad Mini 2 sono equipaggiati con un fantastico schermo Retina da 7,9″: taglio perfetto per tutti coloro i quali utilizzeranno questi dispositivi per fruire di documenti, contenuti multimediali e musica in mobilità o magari non su un piano stabile. La maggiore maneggevolezza di questi dispositivi permette infatti di utilizzarli in qualsiasi momento e in qualsiasi situazione. Sono inoltre sensibilmente più leggeri dei già molto leggeri iPad Air e Air 2  e quindi permettono di essere trasportati in modo ancor più facile. iPad Mini 1 è invece dotato di uno schermo non Retina sempre da 7,9″ che, pur non offrendo l’eccellente qualità degli altri due modelli di iPad Mini, promette tuttavia una buona qualità di navigazione web e consultazione di contenuti multimediali. Il nostro consiglio è quello di evitare questo modello di iPad qualora abbiate la necessità di un dispositivo per la consultazione di documenti: lo schermo Retina in questi casi fa davvero la differenza.

ipad_air_2_mini_3_1

Nuovo o vecchio?

Ora che avete un quadro chiaro riguardo le caratteristiche del vostro nuovo iPad dovete solo scegliere quale modello acquistare.

Se avete scelto un iPad da 9,7″ allora potrete acquistare un iPad Air o un iPad Air 2. È assolutamente consigliato l’acquisto di iPad Air 2 a tutti coloro i quali non possono assolutamente rinunciare al TouchID: tale funzione sicuramente agevolerà il lavoro di molti dipendenti di aziende che sono costretti, per ragioni di sicurezza aziendale, ad utilizzare lunghi codici alfanumerici per sbloccare i propri dispositivi avendo quindi la possibilità di sbloccare il proprio dispositivo con l’impronta digitale. Il TouchID inoltre permetterà, tra qualche tempo, di utilizzare il nuovo servizio ApplePay per tutti i vostri acquisti online. Apple ha pensato di migliorare la fotocamera del suo nuovo iPad Air 2 introducendo alcune delle caratteristiche che fino ad ora sono state un’esclusiva di iPhone migliorandone anche la qualità. Questo iPad introduce inoltre il nuovo processore A8X dalle prestazioni migliorate rispetto al processore A7 disponibile su iPad Air: se nell’utilizzo quotidiano tale differenza può essere meno marcata, in condizioni di utilizzo intenso del dispositivo i benefici saranno sicuramente più evidenti. iPad Air 2 è inoltre più sottile e maneggevole di iPad Air e disponibile anche in color Oro. iPad Air 2 è da preferire se state cercando l’iPad più performante venduto da Apple, se desiderate acquistare un dispositivo che durerà nel tempo o che il prossimo anno potrete vendere ad un buon prezzo. iPad Air è invece da preferire qualora vogliate risparmiare qualche euro e se le novità introdotte da iPad Air 2 non sono per voi fondamentali.

Se avete optato per un iPad da 7,9″ la vostra scelta ricadrà allora su uno dei 3 iPad Mini venduti da Apple. Partiamo dalla scelta più facile: se utilizzerete poco e poco a lungo iPad allora considerate di comprare iPad Mini 1. Tale dispositivo seppur mosso dal vecchio processore A5 e sprovvisto di schermo Retina, è ancora ottimo per la fruizione del web, seppur con qualche rallentamento, e per la fruizione di contenuti multimediali: scordatevi tuttavia la riproduzione fluida di contenuti in full hd. Probabilmente questo iPad vedrà iOS 9, ma dovete considerare che diventerà obsoleto in fretta. Se state cercando invece un iPad rapido e con lo schermo Retina allora acquistate iPad Mini 2 ad occhi chiusi: a meno che non abbiate necessità del sensore TouchID o siate ammaliati dalla colorazione Oro del nuovo iPad Mini 3, non c’è motivo di non preferire l’iPad Mini dello scorso anno ad iPad Mini 3. I due dispositivi condividono infatti lo stesso hardware: il loro cuore è il chip a 64bit A7, lo stesso di iPad Air. Dovrete tuttavia valutare l’acquisto di iPad Mini 3 se avete la necessità di 128GB o 64GB di memoria interna.

Schermata 2014-10-17 alle 14.53.48

Prezzi

Diventare proprietari di un nuovo iPad non è poi così costoso: iPad Mini 1 parte infatti da 249€. Per soli 50€ in più potrete accaparrarvi un iPad Mini 2. Facendo un balzo di 100€ troviamo l’ottimo iPad Air e l’iPad Mini 3. A 499€ invece è disponibile l’iPad Air 2. Questi prezzi si riferiscono alle versioni da 16GB solo Wi-Fi dei dispositivi. Se volete acquistare un modello con rete cellulare dovrete sborsare 100€ in più rispetto ai prezzi dei modelli base di questi dispositivi: stesso dicasi se necessitate di più memoria interna. Tutti i prezzi sono consultabili sullo Store di Apple.

Risparmiare tuttavia non è poi così difficile: potrete valutare l’acquisto di un iPad rigenerato da Apple che, in base alla disponibilità del momento, vi permetterà di risparmiare parecchio rispetto all’acquisto di un dispositivo nuovo. Vi rimandiamo a questo articolo dove descriviamo nel dettaglio questi dispositivi. Un’altra alternativa potrebbe essere quella di acquistare un iPad usato, valutandone ovviamente adeguatamente il prezzo.

Avete deciso quale iPad acquistare? Fatecelo sapere attraverso i commenti.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.
  • Andrea Tani

    Appena preso ipad air 2 128 GB nero siderale wi-fi+cellular ;D

  • Francesco Pavinato

    Io invece ho decso di risparmiare e sono riuscito a prendere un iPad Air da 32gb per 320€ nuovo di pacca…onestamente i 200€ di differenza rispetto al 2 per me sono troppi.

  • Francesco Pavinato

    Tanta roba, avendo potuto l’avrei preso pure io! 😉

  • Andrea Tani

    Dopo appena due giorni la differenza più evidente che ho notato è che secondo me l’air 2 prende decisamente meglio il segnale per navigare in internet, testandolo in montagna dove con l’altro avevo notevoli difficoltà di segnale con questo sono andato decisamente meglio.

  • Francesco Pavinato

    Io abito in un bilocale di 50metri quadrati e sono connesso con la banda da 5ghz e devo dire che ė bello rapido,purtroppo avendo ancora un router con wifi N non avrei beneficiato del modulo AC presente sull’Air 2

  • caramire

    dove l’hai preso? grazie

  • David Rodriguez

    io ho aquistato un ipad air con il 4g a 160€ 😀

  • Legolas

    Scusa posso chiederti il link del sito dove l’hai acquistato?