Pay&Share si aggiorna: ecco tutte le novità

27 luglio 2014 di Giuseppe Migliorino

Su App Store è disponibile la versione 3.0 di Pay&Share, app che consente di dividere le spese comuni in modo semplice e veloce.

screen480x480

Pay&Share - Cassa Comune (AppStore Link)
Pay&Share - Cassa ComuneAndrea GualandiCategoria: Finanza

Pay&Share è un’applicazione per iPhone e iPad, nata per organizzare e gestire molto intuitivamente le spese comuni. In tutte le situazioni in cui ci sono condivisioni di spese, come nel caso di vacanze di gruppo, convivenze, feste o cene in compagnia, Pay&Share gestisce i conti per tutti, semplificando la vita ed evitando possibili incomprensioni fra amici. Ognuno saprà in tempo reale a quanto ammonta il suo debito e a quale componente del gruppo dovrà restituire i soldi. Non si deve fare altro che scaricare l’app sul proprio iPhone, iPad o iPod Touch, creare gli eventi, inserire i partecipanti e le singole spese, indicando chi le ha sostenute e per conto di chi: al resto ci pensa Pay&Share, che con un semplice tasto invia a tutti un report dettagliato con dare e avere di ciascuno.
Con Pay&Share è possibile creare un evento, ad esempio una vacanza, e invitare gli amici che vi parteciperanno selezionandoli direttamente dalla lista dell’applicazione o dalla rubrica del proprio iPhone, iPad, o iPod touch. Da quel momento, attraverso un servizio “cloud”, tutti gli amici invitati possono creare e visualizzare le spese dell’evento a cui partecipano, sincronizzando i propri dispositivi. Potranno però agire direttamente solo sulle spese da loro inserite: il controllo completo dell’evento, infatti, rimane all’amministratore dell’evento stesso, colui che ha invitato gli altri. Fra pochi giorni due novità: sarà possibile modificare l’indirizzo e-mail al quale inviare l’invito, e verrà implementata la funzione di “disinvito”.
Pay&Share funziona offline: la connessione è necessaria solo per condividere le spese o effettuare il backup, ed è possibile effettuare la sincronizzazione in modalità manuale oppure automatica. Per garantire un controllo maggiore sulle proprie spese telefoniche, un alert di rete 3G chiede all’utente se proseguire o annullare la sincronizzazione, al fine di evitare i costi di roaming. Inoltre, nel caso non si fosse più connessi in wi-fi, è possibile limitare la visualizzazione delle notifiche di sincronizzazione automatica.

L’applicazione è multilingua (italiano e inglese), supporta infinite valute straniere con relativi cambi, e grazie alla funzione “fuso orario” converte date e giorni in base alla localizzazione del dispositivo utilizzato.

Con Pay&Share è possibile creare e gestire un numero infinito di eventi, a cui associare infinite spese, le quali possono essere importate anche da altri eventi effettuati in precedenza (stessa cosa vale per i partecipanti e per le valute).

L’interfaccia è intuitiva ed elegante per tutte le operazioni, ogni spesa può essere inserita con la massima facilità, indicando chi l’ha sostenuta e per conto di chi: il tutto all’interno di una sola scheda e in pochi secondi! L’impostazione di default è “Nuova spesa pagata per tutti i partecipanti”, il caso più frequente.

Oltre alle spese, è possibile inserire anche semplici trasferimenti di denaro tra le persone, come prestiti o saldi (che non contribuiscono ai costi totali dell’evento). Si può inoltre decidere un coefficiente per ogni partecipante: le ragazze ad esempio potrebbero avere coefficiente 0,5 per pagare sempre la metà dei conti. Nel caso poi che qualcuno paghi una quota concordata in precedenza, l’applicazione ne tiene conto e non divide in parti uguali la cifra totale.

Tutte le spese vengono suddivise in automatico da Pay&Share, che calcola i rendiconti personali in tempo reale, visualizzabili nella scheda “persona”: con chiarezza ed immediatezza si potrà sapere a quanto ammontano i propri debiti o crediti. La voce “Esborso Totale”, nella schermata che descrive il dettaglio spese di ogni singola persona, indica il saldo totale anticipato da ciascuno. Se qualcuno deve saldare per conto di qualcun’altro, nel profilo dei singoli partecipanti è disponibile l’opzione “a carico di…”.

Dalla scheda “risoluzione”, è invece possibile visualizzare il saldo totale delle spese, con tutti i dare e avere di ciascuno. Alla fine della vacanza, un semplice click consente di recapitare via mail a tutti i partecipanti un report dettagliato dell’evento!

Pay&Share 3.0 è l’alternativa più efficace alla tradizionale cassa comune! In tutte le situazioni in cui ci sono condivisioni di spese, come nel caso di vacanze di gruppo, convivenze, feste o cene in compagnia, Pay&Share gestisce i conti per tutti, semplificando la vita ed evitando possibili incomprensioni fra amici. Ognuno saprà in tempo reale a quanto ammonta il suo debito e a quale componente del gruppo dovrà restituire i soldi.

Fra le novità di spicco di Pay&Share 3.0 vi sono anche una nuova grafica, in linea con le ultime tendenze dei sistemi operativi, e la suddivisione in 4 livelli di licenza dell’app! A partire dal livello starter – scaricabile gratuitamente – sarà possibile implementare le funzionalità di Pay&Share 3.0 attraverso un sistema In app Purchase, fino ad ottenere la più completa licenza Premium!

Pay&Share è scaricabile dall’App Store, al gratuitamente su App Store. Per avere tutte le funzioni bisogna acquistare la versione Premium in-app al prezzo di 4,49€.

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS. Iscriviti al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!

REGOLAMENTO Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole guida sulla discussione all'interno dei nostri blog.